PROGETTO “NUOTIAMO IN CENTRO” ALLA 4^ EDIZIONE

L’iniziativa promossa dai Comitati regionali FIN Abruzzo, Marche ed Umbria nata dopo la terribile esperienza del terremoto del 2016, che aveva colpito anche le loro regioni con l’intento di promuovere una ripresa delle attività in genere e sportive e turistiche in particolare, giunge alla quarta edizione e si estende anche al Molise.

Infatti dalla stagione 2022 anche il Molise ha aderito con entusiasmo al confronto e alla conseguente innegabile crescita che ne deriva per i propri atleti di punta con quelli delle tre regioni

centrali vicine.

La formula è quella rivelatasi vincente e molto gradita alle società sportive del territorio che coinvolge gli atleti – circa trenta per regione – che hanno superato le selezioni svolte

nei rispettivi comitati. Anche la Federnuoto ha molto apprezzato l’iniziativa e la formula ed ha quindi utilizzato gli incontri di concentramento fin qui avvenuti per monitorare attraverso l’intervento dei CT della nazionale maggiore Cesare Butini e della nazionale giovanile Walter Bolognani e dei loro staff, i nuotatori di eccellenza delle regioni centrali. Questi incontri hanno ovviamente anche un grande rilievo per gli effetti di aggiornamento professionale dei vari tecnici regionali presenti che traggono spunti utili dal confronto con gli allenatori delle nazionali.

In questa fase di difficile ripresa post Covid-19 del nuoto, che comunque ha potuto ottenere un eccezionale risultato agonistico in sede olimpica e paraolimpica a Tokyo, ed ancora in sede di campionati europei in vasca corta di Kazan appena terminati, l’impegno del “Progetto Nuotiamo in Centro” vuole proporsi come traino motivazionale per tutto l’ambiente natatorio della fascia appenninica.

Si inizierà il 9 gennaio nelle Marche per seguire poi il 5 febbraio in Umbria, con un doppio confronto agonistico, e successivamente il progetto andrà nelle altre sedi regionali.

        CR Umbro FIN